”Partite, altrimenti potrete solo vivere col rimpianto di non averlo fatto”.

”Partite, altrimenti potrete solo vivere col rimpianto di non averlo fatto”.

Questa è l’esperienza di Mario, studente presso DISA-Salerno , Consulenza e Management Aziendale, che all’età di 24 anni parte per Huelva dove studierà  Finanza y contabilidad dal 17/09/2015 al 30/06/2016.

Presso l’ateneo straniero, Mario ha sostenuto i seguenti esami:

-Economia del lavoro – Economia del trabajo – (con difficoltà  7/10)

-Piani e processi d’impresa – Tecnicas de control estrategico – (con difficoltà 6/10)

-Analisi statistiche per le ricerche di mercato – Financial Econometrics – (con difficoltà 4/10)

Il nostro Mario si è offerto di dare dei punteggi ai fattori che hanno contribuito a rendere la sua esperienza unica:

-Sicurezza della città\campus  8\10

-Servizio sanità     3\10

-Vivibilità sul territorio  9\10

-Cura\pulizia della città  7\10

-Efficienza trasporti pubblici  8\10

-Rapporto prezzo\qualità della vita  8\10

-Ospitalità dei residenti   7\10

-Contatti offerti dall’università (circa gli alloggi)    8\10

-Risorse della libreria universitaria 10/10

-Accoglienza e disponibilità dei professori   6\10

-Affidabilità del tutor straniero 4\10

-Supporto per la lingua straniera  4\10

Complessivamente, Mario si ritiene molto soddisfatto della sua esperienza sia dal punto di vista umano che universitario. Lui  stesso dice: ‘’ Huelva è una piccola città con un clima ottimo (si può andare a mare fino a novembre e i primi di dicembre) e con il maggior numero di ore di luce in Europa (Huelva la luz), dove è molto facile integrarsi con l’autentica cultura spagnola ed i cittadini sono davvero amichevoli. Inoltre, vi sono bellissime città e luoghi da visitare molto vicini: Siviglia, Cadiz, Gibilterra, Granada, Malaga e siete ad un passo dalle stupende spiagge del Portogallo e non molto lontani da Lisbona. Il costo della vita è relativamente basso rispetto alla media Italiana e dell’Eurozona, andate tranquilli. E’ una città universitaria, piena di studenti in ogni angolo della città. Non vorrete più tornare a casa. Ci lascerete il cuore. E soprattutto non è importante dove si va ma con chi si va. Partite, altrimenti potrete solo vivere col rimpianto di non averlo fatto.  ’’.

Grazie Mario, le tue informazioni saranno molto preziose per altri studenti.