“La cosa più magica è uscire con gente del posto, camminare al loro stesso passo…”

“La cosa più magica è uscire con gente del posto, camminare al loro stesso passo…”




“La cosa più magica è uscire con gente del posto, camminare al loro stesso passo, appropriarsi dei loro usi e costumi, rubargli le abitudini. Solo così si può davvero apprendere tutto di questo posto incantato.”

Questa è la storia di Mina, 24 anni.
La nostra Erasmus studia Tourism presso l’università FH Kempten -Germany.

Dal 09/2016 al 02/2017 decide di trasferirsi a Palma, ove sarà ospitata dalla UIB di  Palma- Spain.

Ufficialmente noto come UIB (Universitat de les Illes Balears), si tratta di un prestigioso ateneo.

Sebbene Maiorca, e soprattutto la capitale Palma, sia una meta turistica che attiri una ventina di milioni di visitatori ogni anno, la sua università fondata solamente nel 1978 si è già guadagnata una fama di tutto rispetto in grado di attirare studenti da ogni parte del mondo, grazie anche a un’offerta formativa di notevole rilievo, con picchi di eccellenza nell’ambito del turismo.

Senza voler nulla togliere alle altre università, Maiorca è la scelta ideale per i futuri manager del turismo che vogliono apprendere sul campo.

Trasferirsi in questo piccolo paradiso è certamente un’esperienza straordinaria, che vale molto sia sul profilo umano che su quello professionale.

La città è molto sicura e vivibile, con un ottimo rapporto qualità prezzo, molto curata e pulita, anche il servizio sanità è molto efficiente. Unica nota negativa: i trasporti.

Presso l’ateneo estero, la nostra Erasmus ha sostenuto i seguenti esami:

  • English Literature              (con difficoltà 4\10)
  • Human Resources             (con difficoltà 4\10)
  • Spanish Course             (con difficoltà 4\10)
  • Intermational Marketing              (con difficoltà 4\10)

 

Inoltre, Mina, si considera estremamente soddisfatta dei vari aspetti inerenti l’università, come ad esempio circa le risorse offerte dalla libreria universitaria e supporto per la lingua straniera.

Anche il tutor Erasmus che l’ha accolta, si è subito mostrato molto disponibile ed affidabile. Inoltre l’università fornisce qualche contatto circa gli alloggi, per facilitare le ricerche.

 

Ringraziamo la nostra Erasmus per aver condiviso con altri studenti uno dei momenti più intensi della sua vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati