“Con los ojos cerrados y los sueños despiertos”

“Con los ojos cerrados y los sueños despiertos”




“Con los ojos cerrados y los sueños despiertos”

Valencia, Capoluogo della Comunità Valenciana, è davvero una città completa. È una location che offre qualsiasi tipologia di servizio, dai trasporti all’università, dalla movida alle attrazioni culturali.

È una città molto vivibile e concentrata, situata sul mare e da diversi anni è diventata anche un’incantevole meta turistica.

È in questa atmosfera particolarmente frizzante che Giorgia, 20 anni, si ritrova a vivere la propria esperienza Erasmus!

La nostra Erasmus studia presso l’ Università degli studi di Sassari, dal 09/2016 al 01/2017 è stata ospitata dall’ Universitat de Valencia.

La città è molto sicura e controllata, con un medio costo della vita, molto curata e pulita, anche il servizio sanità ed i trasporti sono molto efficienti (vi è l’aeroporto, stazione ferroviaria e metro nel cuore della città).

Inoltre,  i residenti si sono mostrati sempre molto disponibili, ospitali e molto cordiali nel dare informazioni circa la città.

Presso l’ateneo straniero, la nostra Giorgia, sostiene i seguenti esami:
  • Teorias de la conunicacion
  • Cinema y modelos literaris

 

Inoltre, Giorgia, si considera moderatamente soddisfatta dei vari aspetti inerenti l’università, come ad esempio circa le risorse offerte dalla libreria universitaria e supporto per la lingua straniera.

Anche il tutor Erasmus che l’ha accolta, si è subito mostrato molto disponibile e comprensivo, unica pecca riguarda l’affidabilità di questo. Inoltre l’università fornisce anche contatti circa gli alloggi, il che è davvero un grande aiuto.

Ringraziamo la nostra Erasmus per aver condiviso con altri studenti uno dei momenti più intensi della sua vita!

 

Se questo articolo ti è piaciuto, che ne dici di condividerlo?

Con un semplice click dimostrerai di apprezzare quello che facciamo e l’esperienza di una tua collega!

Se invece hai qualche domanda o vuoi esprimere il tuo punto di vista, puoi commentare l’articolo qui sotto!!

Grazie mille!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati