“Lo imposible, solo existe en tu mente”

“Lo imposible, solo existe en tu mente”




“Lo imposible, solo existe en tu mente”

Porto è una città affascinante e vivace, una delle mete turistiche più apprezzate dell’Europa occidentale. La città vanta una lunga storia, interessanti attrazioni turistiche e un’animata vita notturna. C’è molto da fare e da vedere a Porto, specialmente se si è Erasmus!

Giambattista , 21 anni, è uno studente dell’ Università degli Studi di Urbino, dal 09/2015 al 07/2016 decide di trasferirsi a Porto, ove è stato ospitato dalla Faculdade de Farmácia da Universidade do Porto.

Della città si dice moderatamente soddisfatto, abbastanza vivibile, con un medio costo della vita, abbastanza pulita. Anche per quanto concerne i trasporti si dice essere sufficientemente soddisfatto. Unica nota stonata riguarda il servizio sanità, non particolarmente efficiente.

Presso l’ateneo straniero, il nostro Giambattista, sostiene i seguenti esami:

  • Microbiologia Geral/General Microbiology  (con difficoltà  7\10)
  • Métodos Instrumentais de Análise I/Instrumental Methods of Analysis I (con difficoltà  3\10)
  • Fisiopatologia e Farmacoterapia I/Phisiopathology and Pharmacotherapy I (con difficoltà  7\10)
  • Fisiopatologia e Farmacoterapia II/Phisiopathology and Pharmacotherapy II    (con difficoltà  4\10)
  • Química Farmacêutica I/Medicinal Chemistry I             (con difficoltà  6\10)
  • Química Farmacêutica Avançada/Advanced Medicinal Chemistry (con difficoltà  4\10)
  • Farmacologia I/Pharmacology I     (con difficoltà  8\10)

 

Si considera abbastanza soddisfatto dei vari aspetti inerenti l’università, come ad esempio circa le risorse offerte dalla libreria universitaria e supporto per la lingua straniera.

Anche il tutor Erasmus che l’ha accolto, si è subito mostrato molto disponibile, comprensivo e molto affidabile.  Super nota a favore: l’università fornisce contatti circa gli alloggi, il che è davvero di grande aiuto!

Ringraziamo il nostro Erasmus per aver condiviso con altri studenti uno dei momenti più intensi della sua vita!

 

Se questo articolo ti è piaciuto, che ne dici di condividerlo?

Con un semplice click dimostrerai di apprezzare quello che facciamo e l’esperienza di un tuo collega!

Se invece hai qualche domanda o vuoi esprimere il tuo punto di vista, puoi commentare l’articolo qui sotto!!

Grazie mille!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati