“L’Erasmus è qualcosa che porterete sempre con voi…”

“L’Erasmus è qualcosa che porterete sempre con voi…”




“Potrei raccontarvi i giorni che ho vissuto li, le persone che ho conosciuto, le emozioni che ho provato. Non credo sia necessario, ogni Erasmus è unico ed irripetibile, va vissuto tutto d’un fiato.

L’Erasmus è qualcosa che porterete sempre con voi”.

Questa è l’esperienza di Teodoro, 23 anni.

Il nostro Erasmus  studia agraria alla Federico II-Napoli,  dal 10/2012  al 10/2013 decide di trasferirsi a Deventer , ove studierà Agricolture.

Deventer  è un comune olandese situato nella provincia di Overijssel.

Deventer offre monumenti magnifici, piazze meravigliose, antichi musei ma anche un’atmosfera molto accogliente per chi desidera dedicarsi allo shopping o gustare qualcosa di buono.

Esplorare a piedi è il modo migliore per assaporare l’atmosfera dell’antico passato di questa città anseatica. Passeggiando tra i numerosi monumenti, le piazze, le chiese e i musei scoprirai un’immensa ricchezza. Deventer vanta non solo la più vecchia casa in mattoni dell’Olanda, ma anche la più antica biblioteca scientifica e il primo parco nato in Olanda, il Worpplantsoen.

La città è molto sicura e vivibile, con un buon rapporto qualità prezzo,  curata e pulita, anche il servizio sanità ed i trasporti sono molto efficienti.

Presso l’ateneo straniero, il nostro Teodoro, sostiene i seguenti esami:
  • Orticoltura- Orticoltura (con difficoltà 7\10)
  • Gestione- General management (con difficoltà 8\10)
  • Comunicazione -Business comunication (con difficoltà 7\10)
  • Lotta biologica -IPM (con difficoltà 7\10)

Inoltre, il nostro Erasmus, si considera soddisfatto dei vari aspetti inerenti l’università, come ad esempio circa le risorse offerte dalla libreria universitaria e supporto per la lingua straniera.

Anche il tutor Erasmus che l’ha accolto, si è subito mostrato abbastanza disponibile ed affidabile. Inoltre l’università fornisce anche vari contatti circa gli alloggi, il che è davvero un grande aiuto.

Ringraziamo il nostro Erasmus per aver condiviso con altri studenti uno dei momenti più intensi della sua vita!

Comments (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati