“NON MI SAREI MAI ASPETTATA COSÌ TANTO…”

“NON MI SAREI MAI ASPETTATA COSÌ TANTO…”

“NON MI SAREI MAI ASPETTATA COSÌ TANTO…”

Questo è l’Erasmus di Lia, 24 anni.
Lia è una studentessa dell’ Università degli Studi di Napoli “Federico II”- Napoli.
Dal 21/09/2015 al 12/08/2016 decide di avventurarsi nell’esperienza Erasmus: la meta scelta è Vienna. Qui è stata ospitata dall’università TU Wien.

Presso l’ateneo estero, la nostra Erasmus ha sostenuto i seguenti esami:

  • Advanced laboratory course (biochemistry, microbiology and gene technology) (con difficoltà 8\10)
  • Applied Bioinformatics (con difficoltà 7\10)

Inoltre, Lia, si considera estremamente soddisfatta dei vari aspetti inerenti l’università, come ad esempio circa le risorse offerte dalla libreria universitaria e supporto per la lingua straniera.

Anche il tutor Erasmus che l’ha accolta, si è subito mostrato molto disponibile ed affidabile. L’unica pecca riguarda i contatti offerti dall’università circa gli alloggi, un po’ scarsi.

In generale, la città è abbastanza sicura e vivibile, con un ottimo rapporto qualità prezzo, molto curata e pulita, anche il servizio sanità è abbastanza efficiente.

Basti pensare che il centro storico della città è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

“Assolutamente consiglierei l’esperienza ad un amico! Ho letto recentemente che Vienna è la seconda città al mondo per la qualità della vita. È la più sicura d’Europa e la terza in termini di ricchezza.
Non mi sarei mai aspettata così tanto divertimento, di studiare così e legare così profondamente con tante persone. La mia vita Erasmus è stata un vero viaggio.
 Mi sono sempre sentita felice di chi ero, di dove vivevo e di quello che stavo facendo. È la fortuna di non sentire la mancanza di casa, perché mi sono sentita a casa. Con un cuore pesante ed aperto  ho finito questa esperienza, era tempo di andare.  Vienna è tutto questo.
Se vuoi fare l’Erasmus, Vienna è la città perfetta per farlo. Come potrebbe non piacerti?”

Grazie mille Lia, la tua esperienza sarà molto preziosa per i futuri Erasmus.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati